Slide background

coriandolo-nudo
coriandolo-vestito

Coriandolo

Coriandrum Sativum

La prima traccia della parola koriadnon sembra risalire all’antica Grecia micenea come trasformazione del nome Ariadne, figlia del Dio Minosse. Il nome è stato cambiato e adattato nelle lingue latino, francese fino all’inglese coriandre. Il termine cilandro deriva dallo spagnolo e si è diffuso rapidamente in Nord America per la popolarità della cucina messicana.

In cucina

Le foglie di coriandolo sono largamente utilizzate nelle ricette delle cucine tailandese, cinese, messicane e mediterranee per insaporire vari tipi di condimenti come mostarde e insalate, salse, legumi, pollame e pesce con cottura alla griglia e al vapore. Le foglioline fresche aggiunte alla caprese possono essere una stuzzicante e appetitosa idea.

icone simonato-05icone simonato-13