Slide background

Basilico

Ocinum Basilicum

Il nome basilico deriva dal latino basilicum e  dal greco basilikon che significa reale e ocimum che significa profumato. Si narra che l`origine del nome greco Basilikon phuton con il significato di “erba reale” derivi dal ritrovamento di piante di basilico attorno al Sacro Sepolcro il giorno della Risurrezione.
I termini sia greco che latino si addicono perfettamente a questa deliziosa piantina aromatica.

In cucina

Il basilico è famoso per il suo utilizzo sulla salsa di pomodoro e come ingrediente base nel pesto. Il gusto è in grado di esaltare il sapore di moltissime pietanze. Le foglie fresche sono ideali con le carni di vitello e agnello, con il pesce, pollame, fagioli bianchi, pasta, pomodori, formaggi, uova e insalate.

icone simonato-05icone simonato-13

Slide background